Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cancro alla prostata, la risonanza aiuta la diagnosi

Riduce i rischi di sovradiagnosi e di biopsie inutili

Tumore alla prostata_2436.jpg

Quando si sospetta un cancro alla prostata, è utile la presrizione di una risonanza magnetica multiparametrica (MP-RMI). Lo dice uno studio apparso su Lancet a firma di ricercatori dello University College di Londra, secondo cui l'esame avrebbe l'effetto di ridurre del 5 per cento la sovradiagnosi e del 27 per cento le biopsie inutili.
Secondo le stime, in Europa ogni anno si effettuano circa 1 milione di biopsie sulla base del test dell'antigene prostato-specifico (Psa), esame la cui affidabilità non è massima.
«Il cancro della prostata ha forme aggressive e forme innocue. L'attuale esame basato sulla biopsia può essere inaccurato perchĂ© i campioni di tessuto sono prelevato a caso. Questo significa che non sempre può confermare se un cancro è aggressivo o no, e che può farsi sfuggire tumori aggressivi», spiega Hashim U. Ahmed, coordinatore della ricerca. «Per questo alcuni uomini che ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | prostata, tumore, risonanza,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19009 volte