Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I raggi Uv causano danni anche dopo l'esposizione

A distanza di ore continuano le lesioni al Dna

Varie_1634.jpg

Non basta stare all'ombra dopo aver preso il sole per recuperare. Secondo una ricerca dell'Università di Yale, infatti, le lesioni ai filamenti del Dna continuano anche ore dopo l'esposizione ai raggi Uv.
Lo studio, pubblicato su Science, dimostra che i raggi ultravioletti agiscono anche al buio, ostacolando la lettura delle istruzioni contenute nel nostro patrimonio genetico e aumentando di conseguenza il rischio di mutazioni cancerose.
Il processo di alterazione del Dna inizia in seguito all'esposizione, ma non si ferma una volta “riconquistata” l'ombra. Da una serie di test effettuati su modello murino e su cellule umane, i ricercatori hanno scoperto che le lesioni sono presenti nei melanociti anche alcune ore dopo l'esposizione ai raggi solari.
Ciò accade grazie alla capacità dei raggi Uv di stimolare l'azione di due enzimi che, combinandosi assieme, attivano un elettrone nella ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pelle, raggi, sole, Dna,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15694 volte