Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Gravidanza, meglio indurre il travaglio a 41 settimane

Anticipare di una settimana riduce i casi di morte neonatale

Nelle gravidanze a basso rischio sarebbe bene indurre il travaglio a 41 settimane invece che a 42. Ciò garantirebbe una riduzione dei casi di morte neonatale, a quanto dice uno studio pubblicato sul British Medical Journal.
«È generalmente riconosciuto che esiste un aumento del rischio di eventi avversi perinatali sia per la madre che per il bambino quando si raggiungono le 42 settimane di gravidanza. Alcuni studi hanno suggerito che indurre il travaglio a partire da 41 settimane possa migliorare questi esiti, ma non esiste un consenso internazionale su come gestire le gravidanze senza problemi della durata di oltre 41 settimane», afferma Ulla-Britt Wennerholm, della Gothenburg University in Svezia, autrice principale del lavoro.
In molti paesi, di norma, i medici inducono il parto nelle donne che non presentano problemi alla 42esima settimana.
I ricercatori hanno quindi messo a ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gravidanza, induzione, parto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46969 volte