Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Allarme pidocchi, i consigli per debellarli

Terapie inefficaci se non si fanno controlli nel tempo con il pettine stretto

Un grattacapo di nome pidocchio. Con l'inizio delle scuole si ripropone uno degli incubi ricorrenti di bambini e genitori.
Piccolo parassita di colore bianco-grigiastro della lunghezza di pochi millimetri, che si attacca al capello deponendovi le uova, il pediculis humanus capitis vive succhiando il sangue dal cuoio capelluto.
Quando cade dai capelli, muore dopo 48-72 ore, mentre le uova possono rimanere vitali per una decina di giorni. Un problema, questo, che persiste tutto l’anno. “L’unico modo per debellare i pidocchi è il controllo sistematico con il pettinino. Se non si rimuovono tutte le uova, si ricomincia punto e a capo”.
Questo il monito della Prof.ssa Gabriella Fabbrocini, Docente di Dermatologia e Venereologia presso l’UniversitĂ  “Federico II” di Napoli e Presidente Nazionale dell’Associazione Donne Dermatologhe Italiane, all’indomani dell’allarme lanciato dalla Food ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pidocchi, cotrimossazolo, pettine,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicitŕ su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15759 volte