Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Troppe radiazioni, arrivano nuove regole

Una direttiva europea per ridurre l'esposizione alle radiazioni ionizzanti

Prevenzione_12394.jpg

Le radiazioni ionizzanti a cui ci esponiamo sono troppe. Lo dice la direttiva europea Euratom 2013/59, che il nostro paese dovrà recepire entro il febbraio del 2018. La direttiva ha lo scopo di ridurre la quantità di radiazioni ionizzanti e stabilire le norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli legati alla pratica medica.
Nel corso degli ultimi 30 anni, il numero di radiazioni alle quali le persone sono state sottoposte è quasi quintuplicato, passando da una media di 0,54 millisievert (mSv) ai 3 mSv.
Uno studio realizzato dal National Council on Radiation Protection and Measurements segnala che 30 anni fa un soggetto era esposto per l'80 per cento a radiazioni di tipo naturale, derivanti dal sole, dal radon o dai raggi cosmici, e per il 15 per cento da radiazioni di tipo medico. Quest'ultima quota è salita al 50 per cento negli ultimi anni. Ciò ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | radiazioni, cancro, cardiologi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4928 volte