(Torna alla 1° pagina..)(2° pagina) persone decidono di affrontare il problema solo per un approccio estetico, la cellulite è una vera e propria patologia, che richiede la supervisione di uno specialista per evitare errori grossolani. “Uno degli errori più comuni del fai-da-te è seguire diete ferree, nell'erronea convinzione che con il peso scompaia anche l'inestetismo - afferma la dottoressa -. Con una dieta ipocalorica drastica si rischia di perdere anche il muscolo, dunque la massa magra, e la cellulite può addirittura acutizzarsi, perché i tessuti cutanei si afflosciano se il muscolo sottostante non li sostiene”. Molto importante, poi, è intervenire il prima possibile: “la cellulite inizia a comparire attorno ai 18-20 anni ed è molto difficile che sparisca da sola. Anzi, con il tempo peggiora e diventa sempre più difficile da trattare”.
La soluzione proposta da Patrizia Gilardino, messa a punto grazie ad anni di attività ed esperienza, prevede una triplice azione: dieta personalizzata, attività fisica e trattamenti estetici mirati. “La cura comincia con una visita approfondita, durante la quale si misura la massa grassa e quella magra grazie a un apposito strumento, l'adipometro, uno speciale ecografo che funziona come uno scanner misurando tessuti muscolare e adipe. Conoscere la componente grassa e magra della paziente è un dato fondamentale, in quanto permette di vedere cosa c'è sotto ed è molto più significativo rispetto a una misurazione in centimetri. I risultati sono elaborati direttamente al computer attraverso un algoritmo e questo permette di controllare le fasi successive”.
Alla paziente si prescrive quindi una dieta proteica o a zona, per mantenere il giusto apporto calorico, che deve essere abbinata ad attività fisica regolare e a sedute con macchinari specifici, Icoon e Triactive, di solito una volta alla settimana. Quindi ogni tre mesi si effettua il controllo, durante il quale si misura la massa: se quella grassa diminuisce e quella magra si mantiene costante, vuol dire che la strada intrapresa è quella giusta. I primi risultati si vedono dopo un mese, mentre il trattamento ne dura almeno due.
Leggi altre informazioni
27/02/2012 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.
Keywords | cellulite, gambe, fianchi,

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante